Categorie

I più venduti

Informazioni

Produttori

Nuovi prodotti

Fornitori

Nessun fornitore

Feed RSS

Nessun RSS feed aggiunto

I tablet con gli schermi estendibili

I tablet con gli schermi estendibili

Tablet ultra-sottili che possono essere stirati per passare dalla taglia small alla extra-large. Monitori simili a braccialetti di gomma per misurare il battito cardiaco al polso. E ancora, carta da parati per trasformare un'intera parete in un maxi display. Tutto questo potrebbe diventare realtà grazie ad una nuova tecnica di stampa a basso costo, che permette di produrre circuiti integrati elastici usando una comune stampante a getto d'inchiostro. L'hanno sviluppata gli ingegneri della Michigan State University, negli Stati Uniti, che ne descrivono le potenziali applicazioni sulla rivista Acs Nano.

"Potremmo rendere i costi di produzione dell'elettronica flessibile paragonabili a quelli della stampa dei giornali", spiega il coordinatore dello studio, Chuan Wang. "Il nostro lavoro - aggiunge - potrebbe presto portare a display stampati che possono essere facilmente stirati per aumentarne le dimensioni, così come a dispositivi elettronici indossabili e a nuove applicazioni per i robot morbidi".

Il segreto di questa nuova tecnologia sta nella particolare composizione degli inchiostri usati per la stampa: al loro interno contengono diversi composti organici e nanomateriali dissolti in soluzione. Inseriti in una comune stampante ad inchiostro, hanno permesso di realizzare tre componenti fondamentali: il materiale elastico, il circuito e il diodo organico a emissione di luce (Oled). I ricercatori intendono ora combinare il circuito e l'Oled in un unico pixel: un risultato necessario per la commercializzazione della nuova tecnologia, che potrebbe essere ottenuto con uno o due anni di lavoro.

(Ansa)